Sfoghi - Nuovi appuntamenti!

26 April 2018 - 5:45pm to 7:15pm

 

In collaborazione con Accademia Carrara

Progettato e condotto da Clara Luiselli, Artista ed Educatrice museale GAMeC e Accademia Carrara

[...] Quando il bambino era bambino,
era l’epoca di queste domande.
Perché io sono io, e perché non sei tu?
Perché sono qui, e perché non sono lí?
Quando é cominciato il tempo, e dove finisce lo spazio?
La vita sotto il sole, é forse solo un sogno? Non é solo l’apparenza di un mondo davanti a un mondo, quello che vedo, sento e odoro?
C’é veramente il male e gente veramente cattiva?
Come puó essere che io, che sono io, non c’ero prima di diventare?
E che un giorno io, che sono io, non saró piú quello che sono? [...]

da Peter Handke, Lied Vom Kindsein (Elogio dell’infanzia), 1987
 

PER CHI
Laboratorio artistico-esperienziale, pensato per un piccolo gruppo di adulti (a partire dai 16 anni). Dedicato a chiunque voglia scoprire il museo senza fretta, gustando l’arte in un tempo dilatato e concedendosi uno spazio nel quale sperimentare e dar valore alla propria creatività. Non sono richieste particolari abilità se non il desiderio di “giocare seriamente” con l’arte. Ciascuno verrà invitato a partecipare a piccoli momenti performativi, a raccontarsi e raccontare attraverso gli strumenti che l’arte visuale offre. Il tutto con leggerezza e profondità.

COSA
Dopo l’ultima edizione in cui un primo appuntamento di Sfoghi ha avvicinato opere della GAMeC e dell’Accademia Carrara, questa nuova proposta avrà come oggetto di indagine e approfondimento alcuni capolavori della mostra Raffaello e l’eco del mito, in un confronto diretto tra opere d’arte antiche e contemporanee. Le singole opere selezionate saranno il punto di partenza da cui ciascuno si muoverà in cerca di un dialogo con la propria personale sfera creativa. Anche in quest’occasione saranno proposte sperimentazioni grafico-pittoriche per fissare l’esperienza in forma concreta.

CALENDARIO INCONTRI

8 MARZO 2018
Laboratorio dedicato a Libretto veneziano
Disegnatore umbro vicino a Raffaello (e Raffaello?), 1500-1505 circa
Spunti, tracce, preziosi appunti attraverso i quali costruire narrazioni sensibili che si rivelano pagina dopo pagina. 

15 MARZO 2018
Laboratorio dedicato a (Non)senso della visita di Giulio Paolini (2015)
“Incontrare”, dare forma e significato allo spazio che intercorre tra chi guarda e ciò che viene osservato, nel tentativo di tracciare una geometria che contenga il vuoto. 

22 MARZO 2018
Laboratorio dedicato a San Michele di Raffaello Sanzio (1503-1504)
Muoversi in equilibrio tra luci ed ombre, tra bene e male, in una lotta aggraziata, dove ogni parte ha la giusta misura. 

5 APRILE 2018
Laboratorio dedicato a Ri-ve-la-ta di Omar Galliani (1977)
Rivelare, saper cogliere l’eternità dell’arte attraverso il suo riproporsi sempre uguale e sempre nuovo in ogni epoca.

12 APRILE 2018
Laboratorio dedicato a Ritratto di Elisabetta Gonzaga di Raffaello Sanzio (1503-1504 circa)
Incontrare uno sguardo antico per scorgere l’anima in esso contenuta; saper cogliere i dettagli che impreziosiscono la superficie cromatica senza perdere di vista l’equilibrio formale del tutto.

26 APRILE 2018
Laboratorio dedicato a VB62.23.DG.VB di Vanessa Beecroft (2008)
“Corpo e anima”, soggiornare sulla superficie levigata per individuare i sottili mutamenti epidermici che rivelano l’umanità celata.

DOVE
Per tutti gli incontri il punto di ritrovo è la biglietteria della mostra Raffaello e l’eco del mito (Via San Tomaso, 53 - Bergamo). Si lavorerà nelle sale della mostra che accolgono le opere di volta in volta oggetto di approfondimento. Per la parte laboratoriale ci si sposterà negli spazi della Collezione GAMeC.
Si raccomanda la massima puntualità per garantire il regolare svolgimento dell’attività ed evitare sovrapposizioni con altri gruppi in visita.

MATERIALE NECESSARIO
Un taccuino da disegno in formato a scelta, da utilizzare per prendere appunti grafici di fronte alle opere.
Il resto del materiale verrà comunicato di volta in volta ai partecipanti.

QUANTO
Il costo di ciascun laboratorio è di 10,00 euro.
Il pagamento del biglietto d’ingresso alla mostra Raffaello e l’eco del mito (12,00 euro salvo riduzioni o gratuità) è previsto solo per la prima partecipazione. Gli ingressi successivi saranno gratuiti per coloro che prenderanno parte a più appuntamenti.
Il percorso è a numero chiuso – max. 12 persone – e verrà attivato con un minimo di 7 iscritti.

 

TERMINE ISCRIZIONI
entro il martedì della settimana dell’incontro

Per iscrizioni e informazioni:
E-mail: servizieducativi@gamec.it
Tel. 035 270272